Fashion blogger

Il raggio d’azione del fashion blogger è molto ampio: esistono fashion  orientati maggiormente verso il mondo dell’alta moda e delle passerelle delle fashion week, fino ad arrivare a diari dove lo scrittore consiglia gli outfit più economici e trendy al contempo. Molti fashion blogger scrivono esclusivamente per consigliare quali acquisti fare, come fossero dei personal shopper virtuali, mentre altri propongono il proprio stile personale ed altri ancora danno consigli pratici per gestire gli “outfit” di tutti i giorni. La portata del fenomendei fashion blogger è tale che molti brand dell’industria della moda sono soliti commissionare articoli ai  più famosi per ottenere una vetrina in più per questo o quel prodotto; altri marchi invece sono arrivati a creare dei fashion propri, innescando quindi un meccanismo sempre più vizioso e potente a livello mediatico.Il fashion blogger di successo assume questa carica come una professio a tutti gli effetti, divenendo icona di stile e fonte di ispirazione per gli avventori della interessati alla moda: un fashion blogger, per essere riconosciuto come tale, deve necessariamente pubblicare esclusivamente articoli delle tipologie sopracitate, altrimenti è catalogabile come blogger generico oppure come lifestyle blogger.

Dopo l’impennata che il mondo dei blog ha avuto tra la fine degli uanto ci siano decine di migliaia di fashion blogger con un buon seguito, coloro che sono influenti nel mercato della moda arrivano a poche centinaia perché il numero di coloro che superano la barriera dell’anonimato sono, per ovvi motivi, molti meno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *